Home
La Società
Meetings
Premi
Pubblicazioni
Divulgazione e Didattica
Downloads
Dottorati di Ricerca
Corsi di Dottorato in Italia
Scuole di Dottorato Internazionali
Dottori di Ricerca in Italia
Collezionismo
Servizi
Software
Links
Area Riservata
Contatti
cerca nel sito


Premi SMIP CORSI E SCUOLE INTERNAZIONALI



MinTEM 2012 (Lille, F)

2012 11 19-23

The second school on the theme “Transmission Electron Microscopy in Mineralogy” organized by the SFMC will be held at the University of Lille, from the 19th to the 23rd of November 2012. The main aspects of TEM techniques (conventional and high-resolution imaging, diffraction, spectroscopy and chemical analysis) will be covered by the course, which will feature practical sessions, simulations and worked examples. Short courses will add theoretical support to the experiments, analysis and interpretation. The number of participants is limited to 12. The school will interest graduate students, post-docs and researchers.
http://umet.univ-lille1.fr/Animation/MinTem2012/

 

Structural State of Minerals and its Applications (University of Copenhagen)

2012 04 22-28

Understanding crystal structure of minerals and applying diffraction methods for their structural characterization, quantification in mixtures and analysis of behaviour under varying temperature and pressure. Lectures and experimental work, with an introduction to modern diffractometric techniques, databases and calculation methods (click to see the preliminary program). Teachers:
Assoc.Prof. Tonci Balic-Zunic, University of Copenhagen; Assoc.Prof. Paola Comodi, University of Perugia, Italy; Dr. Patrick Mercier, National Research Council of Canada; Dr. Anna Katerinopoulou, University of Copenhagen.
Information: toncib@snm.ku.dk. Course inscription: Mikala@geo.ku.dk.
Application deadline: 31 March 2012

http://www.socminpet.it/Uploads/Scuole/SSM2012.pdf

 

Eurispet Seminar on "High-pressure metamorphism and subduction zones" (Granada, Spain)

2009 06

An intensive School for young European researchers in metamorphic petrology, who will convene with world-class scientists to learn the state of the art in the relevant disciplines of their research. The intensive, residential format of the Schools will enhance transfer of knowledge, sharing of experience, building of contacts for future career and research developments. More info and call for applications at www.eurispet.eu
http://www.eurispet.eu

 

Earth system sciences: environment, resources and cultural heritage. Modena, Italy

2008 11 01

La Scuola di Dottorato in "Earth System Sciences: Environment, resources and cultural heritage" rappresenta il primo esempio in Italia di percorso di istruzione superiore che fonda le sue basi nelle Scienze della Terra, con tuttavia un forte coinvolgimento ed interazione con discipline del campo ambientale e dei beni culturali. La Scuola prevede pertanto un’offerta formativa FORTEMENTE INTERDISCIPLINARE, che garantisce un’approfondita conoscenza del Sistema Terra nei suoi diversi aspetti (ambientale, delle risorse e dei beni culturali), in linea con le più innovative e attuali tematiche di ricerca in ambito internazionale e con le più moderne esigenze del mondo del lavoro. Le emergenze ambientali, dovute sia a cause naturali che antropiche, che hanno recentemente interessato il nostro pianeta, hanno messo in evidenza la necessità di figure professionali e nuovi ricercatori in grado di comprendere ed interpretare le delicate relazioni che regolano il Sistema Terra sia dal punto di vista abiotico che da quello biotico. A testimonianza dell’attualità delle tematiche della Scuola si segnale che l’anno 2008 è stato proclamato dalla Assemblea Generale delle Nazioni Unite “International Year of Planet Earth” a seguito di una proposta della International Union of Geological Sciences (IUGS) e dell’UNESCO. Le figure preparate da questa Scuola si potranno inserire a pieno titolo in ricerche di grande attualità, ed in grado di catalizzare risorse finanziarie, per lo studio dei cambiamenti globali. I dottori di ricerca che si vogliono preparare infatti saranno in grado di integrare la comprensione dell’evoluzione del Sistema Terra nel tempo, sia passato che futuro, con una poliedrica conoscenza dei principali indicatori (proxies) di processi che regolano la dinamica del Pianeta Terra. D’altro lato la corretta gestione delle risorse, intese sia come beni naturali (abiotici e biotici) che culturali, non può prescindere da una profonda e dinamica conoscenza del Sistema Terra nella sua complessità. La Scuola di dottorato si prefigge di formare ricercatori e figure professionali in grado di progettare, sviluppare ed eseguire ricerche per lo studio e la comprensione del Sistema Terra, con elevata e qualificata competenza nei diversi settori afferenti alla Scuola. Particolare importanza è dedicata allo sviluppo degli aspetti applicativi preparando professionisti in grado di operare in modo multidisciplinare e scientificamente moderno nel campo industriale, ambientale e nella conservazione dei beni culturali. Il dottore di ricerca sarà in grado di operare in uno o più dei seguenti settori: monitoraggio dei fenomeni dinamici; previsione, prevenzione e mitigazione dei rischi naturali; individuazione ed utilizzo ottimale delle risorse; studio, conservazione e valorizzazione dei beni culturali; impatto e sostenibilità ambientali delle attività umane. Il dottore di ricerca sarà inoltre messo in grado di: i) gestire e comunicare i propri risultati scientifici adottando strategie per la gestione della proprietà intellettuale, ii) articolare proposte e portare a termine progetti di ricerca. Lo spiccato carattere di interdisciplinarietà della Scuola proposta e l’acquisizione di una solida preparazione impartisce ai Dottori di Ricerca un’elevata flessibilità tale da garantire un proficuo inserimento in ambienti di lavoro differenti.
http://www.earthsystem-school.unimore.it

 


Segnalaci un Evento
Opportunità di Lavoro
Diventa Socio
Photo Gallery

Panalytical

Assing