Home
La Società
Consiglio di Presidenza
Statuto e Regolamento
Storia e Logo
Verbali e Archivi
Soci
Fondazioni
> Angelo Bianchi
> Carlo Minguzzi
> Johndino Nogara
> Ugo Panichi
Gruppi Informali
> Gruppo Nazionale di Petrografia
> Gruppo Nazionale di Mneralogia
Meetings
Premi
Pubblicazioni
Divulgazione e Didattica
Downloads
Dottorati di Ricerca
Collezionismo
Servizi
Software
Links
Area Riservata
Contatti
cerca nel sito


Statuto della Fondazione "Angelo Bianchi"

Art. 1
Per onorare la memoria del Prof. Angelo Bianchi è istituito presso la Socetà Italiana di Mineralogia e Petrologia (SIMP) il " Premio Angelo Bianchi", destinato ad incoraggiare e premiare l' opera di giovani studiosi italiani nei campi delle ricerche petrografiche e petrologiche.
Art. 2
Sono ammessi a concorrere al premio solamente studiosi italiani, laureati da non oltre dieci anni alla scadenza del bando. Non sono comunque ammessi professori universitari di ruolo.
Art. 3
Il capitale destinato al premio è costituito:
a) dalla somma di £. 9.000.000 raccolta mediante pubblica sottoscrizione dal comitato per le onoranze ad Angelo Bianchi, costituitosi sotto gli auspici dell' Università di Padova e della Società Italiana di Mineralogia e Petrologia;
b) da eventuali donazioni e offerte assegnate successivamente ad incremento del patrimonio del Premio;
c) dalle quote degli interessi non utilizzati per le premiazioni e dall' ammontare di premi eventualmente non assegnati.
Art. 4
Il patrimonio del " Premio Angelo Bianchi " è amministrato dalla SIMP con rendiconto da allegare al bilancio della Società.
Art. 5
Il patrimonio del " Premio Angelo Bianchi " è investito in Titoli dello Stato o garantiti dallo Stato.
Il Premio viene bandito almeno ogni due anni, stanziando somme prelevabili dagli interessi maturati.
Le eventuali eccedenze sono destinate all' aumento di capitale secondo il comma c) dell' art. 3.
Art. 6
Il bando di concorso del Premio viene pubblicato a cura del Consiglio di Presidenza della SIMP. Entro i termini stabiliti dal bando i concorrenti devono presentare i lavori pubblicati durante il biennio che termina con la data di scadenza del concorso.
Art. 7
Il premio è conferito da una Commissione di tre membri che siano Professori Universitari di ruolo, dei quali due nominati dal Presidente della SIMP e uno dal Rettore dell' Università di Padova.
Art. 8
La Commissione redige una relazione contenente un giudizio sui lavori presentati dai concorrenti con la proposta motivata per l' assegnazione del Premio. Il Premio non viene assegnato in mancanza di concorrenti o di concorrenti giudicati meritevoli. Il giudizio della Commissione è inappellabile.
Art. 9
Il Presidente della SIMP, accertata la perfezione formale degli Atti della Commissione, conferisce pubblicamente il Premio al vincitore.
Art. 10
Il Premio è di regola indivisibile, salvo l' eventuale caso di coautori che presentino le medesime pubblicazioni.
Art. 11
Il presente Statuto potrà essere modificato dal Consiglio direttivo della SIMP, appositamente convocato, con la partecipazione di un rappresentante dell' Università di Padova designato dal Rettore dello stesso Ateneo.
Segnalaci un Evento
Opportunità di Lavoro
Diventa Socio
Photo Gallery

Panalytical

Assing